Viaggi di testa e viaggi nel mondo

Libertà è partecipazione

 

 

 

Ci hanno ingannato, schifato, demotivato.

Ci hanno riempito di chiacchiere vuote, e sedotto con false promesse.

Ci hanno portato a diventare amorfi, disinteressati alla cosa pubblica, egoisti.

Ci hanno fatto scappare, smettere di credere in quello che con sangue e sudore ci eravamo conquistati.

Tutto questo non ci rende liberi.

Non ci rende delle persone migliori  e non contribuisce a creare un mondo migliore da lasciare ai nostri figli.

Non dobbiamo dargliela vinta e rassegnarci.

 

Libertà è partecipazione.

 

 

 

La libertà non è star sopra un albero

Non è neanche il volo di un moscone

La libertà non è uno spazio libero

Libertà è partecipazione.

 

Vorrei essere libero, libero come un uomo.

Come un uomo appena nato

Che ha di fronte solamente la natura

E cammina dentro un bosco

Con la gioia di inseguire un’avventura.

Sempre libero e vitale

Fa l’amore come fosse un animale

Incosciente come un uomo

Compiaciuto della propria libertà.

 

La libertà non è star sopra un albero

Non è neanche il volo di un moscone

La libertà non è uno spazio libero

Libertà è partecipazione.

 

Vorrei essere libero, libero come un uomo.

Come un uomo che ha bisogno

Di spaziare con la propria fantasia

E che trova questo spazio

Solamente nella sua democrazia.

Che ha il diritto di votare

E che passa la sua vita a delegare

E nel farsi comandare

Ha trovato la sua nuova libertà.

 

Non è neanche avere un’opinione

La libertà non è uno spazio libero

Libertà è partecipazione.

  

Vorrei essere libero, libero come un uomo.

Come l’uomo più evoluto

Che si innalza con la propria intelligenza

E che sfida la natura

Con la forza incontrastata della scienza

Con addosso l’entusiasmo

Di spaziare senza limiti nel cosmo

E convinto che la forza del pensiero

Sia la sola libertà.

 

La libertà non è star sopra un albero

Non è neanche un gesto o un’invenzione

La libertà non è uno spazio libero

Libertà è partecipazione.

 

Giorgio Gaber

 

01.04.18

(foto di Patrizia Pazzaglia- murales della scuola primaria Gabriella Degli Esposti di Calcara -Valsamoggia – BO)

 

2 risposte a Libertà è partecipazione

  • Libertà è partecipazione. Sì, sono d’accordo, ma come tu dici, ci hanno ingannato, schifato, demotivato. E allora c’è l’abbandono, il rifiuto, il disprezzo e la fuga da un mondo, quello politico, in cui non ci si riconosce più e che non ci riconosce più. Ma “partecipazione” non è solo votare alle elezioni, è anche, e direi soprattutto, partecipare dell’umano, dell’altro, è interessarsi di quello che ci sta intorno, è essere attenti ai bisogni di chi ci sta vicino, è studiare e tentare di capire dove siamo e dove stiamo andando.
    Io andrò a votare, non me la sento di stare a casa; credo che il voto abbia di per se’ un senso ed un significato, aldilà della forza politica a cui lo si da, ma l’orizzonte della partecipazione è più vasto, coinvolgente e gratificante. Del resto anche Gaber che ha scritto il testo che hai citato,, aveva deciso di non votare più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa vuoi cercare ?
La mia pagina Facebook
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Chi sono

Patrizia Pazzaglia, Patty dopo un po’.

Sono versatile, camaleontica e un po’ nevrotica. 

Una come tante.  Nessuna grande passione, ma so appassionarmi.

Prendo tutto molto sul serio e in tutto quello che faccio, se mi interessa, ci metto impegno e dedizione.

Scarsamente tecnologica, diversamente social.

Mi piace condividere, mi piace ascoltare, esprimermi, se è il caso, e stupirmi.

Mi piace vivere intensamente e andare in profondità delle cose che mi interessano e lasciare andare ciò che non mi serve (anche se con difficoltà).

Mi piace lasciarmi contagiare dalla bellezza e dalle emozioni e..naturalmente viaggiare, fuori e dentro di me, col corpo e con la mente (ma anche con lo spirito).

Perchè la vita è un gran bel viaggio.

Iscriviti alla newsletter