Viaggi di testa e viaggi nel mondo

Davanti alla morte

 

 

 

 

Davanti alla morte c’è chi cerca una parvenza di normalità, facendo le solite cose.

Davanti alla morte c’è chi fugge, e chi ha paura che la vita sia meno forte di lei.

Davanti alla morte c’è chi è costretto a restare, e a fare i conti con la mancanza, l’impermanenza delle cose terrene, e il senso di vuoto.

Davanti alla morte c’è il silenzio, le urla, il pianto, c’è chi ricorda, chi ride, chi mangia, chi abbraccia, per sentire la vita.

Davanti alla morte c’è chi scrive una lettera per accomiatarsi, chi tiene dentro il dolore, chi accetta o chi rigetta.

Davanti alla morte c’è chi la trova ingiusta, chi non ci trova un senso, chi la trova una liberazione, chi comprende che è il normale corso della vita, ma soffre ugualmente.

Davanti alla morte c’è il dolore di chi resta, la pace di chi va, le tracce lasciate dal passaggio sulla terra, la traccia lasciata nella tua vita.

Davanti alla morte diventano futili e stupide le lotte di potere, l’invidia, l’ego, le idiozie, le rivalse, la cupidigia.

Davanti alla morte c’è un pezzo di te che se ne va, non solo dell’altro, ma della tua identità, quello che tu eri con lui. E un pezzo mancherà sempre.

Davanti alla morte, l’unica cosa che resta è il sole, gli alberi, il cielo, il mare, lo sguardo dei tuoi amori e affetti, le mani delle persone, il respiro, i desideri, il piacere, il battito del tuo cuore. Davanti alla morte.

 

Davanti alla morte sei sempre solo, anche se hai tante persone vicino.

 

E non sei soltanto davanti alla morte, ma davanti alla realtà, nel bene e nel male, di avere una vita.

 

Che va avanti e che devi onorare.

 

 

 

 

 

luglio 2019

 

foto di Patty

 

Visite: 164

8 Responses to Davanti alla morte

  • con la morte di una persona cara c´e sempre un pezzetto di noi e del nostro cuore che va via. sono d´accordo con te.

  • Hai fatto proprio delle belle riflessioni. É proprio vero che davanti alla morte non siamo nessuno. In un certo senso la morte mi ha sempre spaventata, tanto la mia come quella delle persone a me care. Ma da quando ho iniziato a viaggiare da sola per il mondo ho capito Che Anche se dovessi morire giovane avrò fatto tutto ciò Che mi rendeva felice. Purtroppo é il ciclo della vita, che ci piaccia o no….

  • Ho sempre visto la vita e la morte come due facce della stessa medaglia: diverse per loro modo d’essere ma indissolubilmente legate l’una all’altra. Confesso di essere curiosa di conoscere quest’altro modo di esistere che segue alla morte. Sono convinta infatti che non si muoia per sempre: ciò che noi siamo continua ad esistere in chi amiamo ma, anche se non ci fosse nessuno, la nostra stessa essenza ed il nostro modo di essere coscienti fanno sì che continuiamo ad esistere. Un abbraccio
    Maria Domenica

    • Grazie Maria Domenica. Io non sono curiosa, ma credo come te che ci sia il modo di lasciare la nostra impronta sulla terra, attraverso il nostro essere, le nostre azioni, i nostri discendenti, nella vita degli altri.

  • Ti mando un abbraccio, virtuale ma forte. Ho avuto un’esperienza particolare della morte, ho assistito a molti lutti ma nessuno che davvero riguardasse qualcuno con cui avessi un legame. Conosco di più la reazione al lutto che il lutto stesso. Ma quello che so è che è un’esperienza che va elaborata in profondità e mai repressa, nemmeno nel tempo. Un bacio.

    • Ciao Lucy, ho letto la tua storia in un post. Anche quando il lutto riguarda qualcuno da vicino, oltre al dolore della perdita, ci si trova davanti agli stessi interrogativi che insorgono quando ci si trova la morte davanti. La differenza credo la faccia il fatto che si possa trovare un senso (per esempio quando interviene una malattia in vecchiaia), oppure quando invece sia difficile, trovarlo un senso in ciò che accade, una giustizia. Detto questo, è vero, occorre tempo per elaborare. Grazie e un abbraccio anche a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cosa vuoi cercare ?
Seguimi su Facebook
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
  • #unanimainviaggio #sirmionedelgarda #sirmione #gardalake #lagodigardaofficial #termedisirmione #terme #relax #relaxing #igers #vivo_italia #igworldclub #lake #friends #friendship #aquaria #terme #blogger #beautifulphoto #photolovers #beautifuldestination #beautifulmoments #beautifulday #autumn #sunnyday @termedisirmionehotels
  • #sirmione sul #lagodigarda è un posto a me molto caro, dove sto bene. 
Ultimamente vado con le mie amiche, con le quali siamo solite andare qualche volta durante l'anno alle #terme, quando riusciamo a prenderci paio di giornate per staccare. Lo troviamo tutte di una #bellezza unica, perché unisce l'atmosfera del paesino sul #lago alle stupende #termedisirmione #aquaria.
Ci piace alloggiare all'hotel @termedisirmionehotels Promessi Sposi, tutto colorato sul lago, che si vede prima di entrare dal ponte del paese, anch'esso con piscina termale e spa.
Nei giorni scorsi scorsi, il tempo ci ha regalato un tramonto meraviglioso mentre eravamo alle terme: goderselo dalla piscina a sfioro sul lago o dalla sauna è stato stupefacente.
Stavolta abbiamo fatto anche un giro in barca di tutta la penisola, vedendo da una diversa prospettiva le grotte di Catullo, già visitate in passato, un posto meraviglioso🤩, e il castello scaligero. E abbiamo scoperto anche la stupenda #jamaicabeachsirmione , raggiunta con una bella passeggiata lungo il lago, di cui foto nel post di ieri ..
What else, quando si può ridere insieme e condividere la bellezza?

#unanimainviaggio 
Di Sirmione avevo anche scritto qui

https://www.unanimainviaggio.it/sirmione-meraviglia-tra-lago-archelogia-e-terme/

Delle terme visitate con le amiche qui

http://www.unanimainviaggio.it/giornata-alle-terme-con-le-amiche/

#gardalake #lagodigardaofficial #friendship #liveauthentic #vivo_italia #igworldclub #blogger #beautifulphoto #photolovers #beautifuldestination

Seguimi!

Chi sono

Patrizia Pazzaglia, Patty dopo un po’.

Sono versatile, camaleontica e un po’ nevrotica. 

Una come tante.  Nessuna grande passione, ma so appassionarmi.

Prendo tutto molto sul serio e in tutto quello che faccio, se mi interessa, ci metto impegno e dedizione.

Scarsamente tecnologica, diversamente social.

Mi piace condividere, mi piace ascoltare, esprimermi, se è il caso, e stupirmi.

Mi piace vivere intensamente e andare in profondità delle cose che mi interessano e lasciare andare ciò che non mi serve (anche se con difficoltà).

Mi piace lasciarmi contagiare dalla bellezza e dalle emozioni e..naturalmente viaggiare, fuori e dentro di me, col corpo e con la mente (ma anche con lo spirito).

Perchè la vita è un gran bel viaggio.

Statistiche di Google Analytics
generato da GADWP