Viaggi di testa e viaggi nel mondo

Impressioni di LUCCA, in Toscana

 

 

Non ero mai stata a Lucca ma la puntavo da un po’, così questo ferragosto (2022), abbiamo deciso di trascorrerlo nella città.

Lucca fuori dalle mura ti riporta anzitempo a un tempo passato

 

 

Lucca e la sua cinta muraria su cui passeggiare

 

 

che nasconde grandi gioielli, da osservare di sbieco, godendo della vista dal suo rilassante viale alberato

 

 

Lucca e l‘anfiteatro romano, ora splendida piazza ellittica, sorpresa all’entrata da un piccolo arco per la sua vastità e la vivacità dei colorati palazzi, dei bar e ristoranti

 

 

Impressionante girare attorno nella sua parte convessa, che fa ancor di più immaginare l’arena di un tempo

 

 

Lucca la città dalle 100 chiese: giri l’angolo e ne scorgi una maestosa, come il duomo imponente e bicolore

 

 

come San Michele, che domina la grande piazza

 

 

o semplicemente bella, come San Frediano, coi suoi mosaici sulla facciata

 

 

 o bicromica, come San Giusto, e la facciata bianca e nera

  

 

Lucca i suoi palazzi e le sue torri, che ti fanno girare col naso all’insù

 

 

Lucca e i negozi che conservano le insegne delle antiche botteghe, e le danno un  fascino molto retro

 

 

Lucca e le sue forme, tonde, quadrate, rettangolari, ampie, e le righe, i colori. Lucca è stupore.

 

 

Lucca che ti stimola a prendere una bicicletta o un risciò e fare il giro delle mura o della città pedalando

 

 

Lucca città d’arte, città di Puccini

 

 

delle statue di carta per piazze e vie, del Lucca comics, che ogni anno prende vita per le strade

 

 

Lucca piena di angoli deliziosi e viste inaspettate.

 

 

Una giornata intensa per le sue vie.. Lucca è un arrivederci sicuro.

 

 

 

Agosto 2022

 

ti potrebbero anche interessare altri luoghi in Italia?

Italia

Visite: 113
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cosa vuoi cercare ?
Seguimi su Facebook

Patrizia Pazzaglia, Patty dopo un po’.

Sono versatile, camaleontica e un po’ nevrotica. 

Una come tante.  Nessuna grande passione, ma so appassionarmi.

Prendo tutto molto sul serio e in tutto quello che faccio, se mi interessa, ci metto impegno e dedizione.

Scarsamente tecnologica, diversamente social.

Mi piace condividere, mi piace ascoltare, esprimermi, se è il caso, e stupirmi.

Mi piace vivere intensamente e andare in profondità delle cose che mi interessano e lasciare andare ciò che non mi serve (anche se con difficoltà).

Mi piace lasciarmi contagiare dalla bellezza e dalle emozioni e..naturalmente viaggiare, fuori e dentro di me, col corpo e con la mente (ma anche con lo spirito).

Perchè la vita è un gran bel viaggio.