Viaggi di testa e viaggi nel mondo

Un due tre.. per le vie di ROMA

 

 

Sono stata più volte nella nostra capitale, l’ultima nel 2015 ad un udienza di Papa Francesco, e in in occasione di una trasferta di lavoro, sono andata con l’intento di godere della città, ripassando a vedere le cose principali, o altre in precedenza sconosciute.

Un giro ad inizio ottobre che è stato un sorprendente e gradito tuffo di nuovo nell’estate, che avevo già salutato, rassegnata, nei miei lidi della Pianura Padana.

 

 

Questo articolo non vuole parlare della storia di Roma o descrivere come o cosa vedere nella città, non ne ho le competenze né la conoscenza approfondita. Ma vuole essere una raccolta di immagini catturate in questo giro, che ne mostrano la bellezza, alcune scontate, altre meno.. ma del resto, la bellezza non è mai “scontata”, anzi! ha un valore inestimabile e il potere di risvegliare l’anima e i sensi.

 

 

(Sul fondo il suggerimento di un tour di 2 giorni, con alloggio e ristoranti consigliati)

 

Quanto sei bella Roma..

 

..quando c’è il sole..

 

Il Tevere e il cupolone

 

Fori Imperiali

 

Piazza Quattro Fontane

 

il Mosè di Michelangelo a San Pietro in Vincoli

Il Mosè

 

Caravaggio a San Luigi dei Francesi

 

Palazzo Doria Pamphili, via del Corso

Interno

 

Galleria ALberto Sordi, via del Corso

soffitto galleria

 

Piazza Navona

 

 

Fontana di Trevi

 

Piazza di Spagna

 

Trinità dei Monti

 

Pantheon

 

uno dei miei monumenti preferiti

 

sua maesta, Er Colosseo

 

Grazie Roma, che ci fai ridere e sentire ancora…

 

Piazza Venezia

Altare della Patria

salita all’Altare della Patria

terrazza panoramica Altare della Patria

 

Fori Romani

 

Piazza del Popolo

 

via dello Scalone

 

il Colle

 

Palazzi del Potere

 

Castel Sant’Angelo

 

Piazza San Pietro

via della Conciliazione

 

 

Roma non fa la stupida stasera

 

.. un friccichio de luna tutta per noi..

 

Piazza del Popolo

 

.. e sò più vivo, e sò più bono..

 

Roma capoccia..

 

..pe’ mondo en..fame!

 

 

Alloggio a Roma

Cercando un alloggio mi sono accorta che i prezzi a Roma sono davvero lievitati! A parte il fatto che nel weekend tante strutture risultavano piene, il prezzo di hotel o b&b per posti anche non troppo belli e vetusti erano davvero alti! In effetti c’erano tantissimi turisti in città, la metropolitana era molto affollata, con relative code ai distributori di biglietti: questa immagine ne è testimonianza

 

via Condotti

 

Con un colpo di fortuna, dopo varie ricerche, ho trovato posto in una guesthouse che si è rivelata poi in posizione bella e strategica e che consiglio:

Tinker Bell guesthouse https://www.tinkerbellroma.com/

 

 

La guesthouse è davvero gradevole, stanze recenti, ampie e arredate con gusto.

 

 

Bagni con doccia e cromoterapia

 

 

A disposizione degli ospiti c’è una bella sala comune con una cucina attrezzata, tavoli, microonde, tostapane, caffettiera, bollitore, the e caffè a disposizione, comoda per chi vuole consumare i pasti (non è prevista colazione).

 

 

Vicina ai musei vaticani, è comoda anche per chi arriva in treno: da Termini, prendendo la metro rossa direz. Battistini, fermata Ottaviano, percorrendo poi un pezzo del bel viale Giulio, Cesare in un quarto d’ora a piedi si raggiunge. Per chi arriva in auto, nei dintorni ci sono parcheggi sulle strisce bianche o blu (non si paga il sabato e la domenica) o si trovano garage a pagamento vicini in zona.

L’host si è dimostrata estremamente disponibile: abbiamo prenotato direttamente con lei tramite WhatsApp.

 

 

Mangiare

Colazione

Bar pasticceria Giselda sul viale Giulio Cesare, vicino alla metro Ottaviano: ottime paste pizze e focacce

Cena

Baja -river experience

 

 

Si tratta di un ristorante in un barcone ormeggiato sulle rive del Tevere.

Caratteristico, tavoli a lume di candela, servizio preciso e attento, noi abbiamo mangiato benissimo: un flan di zucchine, stracciatella e pomodorini confit, delizioso, cavatelli all’amatriciana, bigoli vongole e bottarga e un divino pesce spada accompagnato da saporite verdure cotte e crude.

 

 

Prezzi in linea con gli altri ristoranti. Abbiamo cenato all’interno perché ormai all’esterno non era più possibile ma deve essere ancor più suggestivo. Dal nostro tavolo vedevano scorrere il Tevere le barche che facevano le crociere notturne.

 

Roma reggeme er moccolo stasera..

 

Lungotevere Arnaldo da Brescia, vicinissimo a piazza del Popolo, dal nostro alloggio si arriva con una  passeggiata di una mezz’oretta da viale delle Milizie o viale Giulio Cesare, fino al fiume.

 

 

Pranzo

zona Piazza Navona

Animae in via Santa Maria dell’anima 14: qualche lacuna nel servizio, ma gentilezza e cibo ben preparato e saporito, saltimbocca e pollo alla romana davvero buoni, ci è piaciuto molto.

zona Fori imperiali

Ristorante Imperiale, largo Corrado Ricci 37: buon servizio, abbiamo mangiato supplì vari e carbonara molto buoni, prezzi nella norma.

 

Suggerimento per un giro di 2 giorni a Roma

Primo giorno

Vaticano

via della Conciliazione

Castel Sant’Angelo

Piazza Navona

Campo De Fiori

San Luigi dei Francesi  (3 dipinti del Caravaggio-gratuto)

Palazzo Madama

Palazzo Chigi e Montecitorio

Fontana di Trevi

Quirinale

Piazza di Spagna

Metro per Ottaviano

Sera

Lungo Tevere Arnaldo da Brescia

Piazza del Popolo

Metro Ottaviano per Tinkerbell

 

Secondo giorno

Metro per Piazza del Popolo

Via del Corso

Galleria Alberto Sordi

Piazza Venezia (visita altare della Patria)

San Pietro in Vincoli (Mose’ di Michelangelo – gratuito)

Fori imperiali

Colosseo

Via del Corso

Via Condotti

Piazza di Spagna

Metro per Ottaviano

 

Roma.. sempre una meraviglia!

 

 

settembre 2022

 

ti potrebbe anche interessare

 

Italia

Visite: 188
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cosa vuoi cercare ?
Seguimi su Facebook

Patrizia Pazzaglia, Patty dopo un po’.

Sono versatile, camaleontica e un po’ nevrotica. 

Una come tante.  Nessuna grande passione, ma so appassionarmi.

Prendo tutto molto sul serio e in tutto quello che faccio, se mi interessa, ci metto impegno e dedizione.

Scarsamente tecnologica, diversamente social.

Mi piace condividere, mi piace ascoltare, esprimermi, se è il caso, e stupirmi.

Mi piace vivere intensamente e andare in profondità delle cose che mi interessano e lasciare andare ciò che non mi serve (anche se con difficoltà).

Mi piace lasciarmi contagiare dalla bellezza e dalle emozioni e..naturalmente viaggiare, fuori e dentro di me, col corpo e con la mente (ma anche con lo spirito).

Perchè la vita è un gran bel viaggio.