Viaggi di testa e viaggi nel mondo

Zanzibar

 

 

L’isola di Zanzibar mi ha emozionato dal primo momento in cui ho toccato la sua terra.

A Zanzibar è nato il mio inguaribile mal d’Africa.

Di Zanzibar è la foto che ho davanti ogni volta che mi metto a tavola, il quadro che vedo ogni volta che vado a letto, gli elefanti e le giraffe di legno di legno che ho sul camino, il delfino in legno con il mio nome nel mio portachiavi.

A Zanzibar ho conosciuto lo straordinario popolo dei masai, ho visto le donne che faticavano nella raccolta delle alghe, la vita nel villaggio di pescatori sulla spiaggia, i bambini che andavano in bicicletta sulla sabbia, le persone che andavano a socializzare dove il mare si ritirava. Ho preso per mano una bambina che voleva giocare con la mia, ho visitato la scuola del villaggio, ho insegnato alcune parole di italiano a un zanzibarino che voleva impararle.

I paesaggi delle maree, le albe e i tramonti, le passeggiate sotto le stelle, i profumi, tutti questi ricordi e tanti altri ancora sono vivi per sempre nel mio ❤
Dilemma: profilassi antimalarica si o no?
    Prima di partire per i nostri viaggi a Zanzibar e in Kenya, siamo stati parecchio combattuti rispetto al
Continua a leggere
Incontro con i Masai a Zanzibar
    Ci sono popoli che quando li incontri, senti che hanno conservato un’identità molto forte. Che quando li incontri,
Continua a leggere
Zanzibar, la prima volta in Africa
  Ero già stata in Africa più volte, in Egitto e in Tunisia ma quando ho toccato la terra di
Continua a leggere
Visite: 4033
Cosa vuoi cercare ?
Seguimi su Facebook

Patrizia Pazzaglia, Patty dopo un po’.

Sono versatile, camaleontica e un po’ nevrotica. 

Una come tante.  Nessuna grande passione, ma so appassionarmi.

Prendo tutto molto sul serio e in tutto quello che faccio, se mi interessa, ci metto impegno e dedizione.

Scarsamente tecnologica, diversamente social.

Mi piace condividere, mi piace ascoltare, esprimermi, se è il caso, e stupirmi.

Mi piace vivere intensamente e andare in profondità delle cose che mi interessano e lasciare andare ciò che non mi serve (anche se con difficoltà).

Mi piace lasciarmi contagiare dalla bellezza e dalle emozioni e..naturalmente viaggiare, fuori e dentro di me, col corpo e con la mente (ma anche con lo spirito).

Perchè la vita è un gran bel viaggio.